Cronaca

Nicholas ucciso a 17 anni, parte il processo | Rogo e striscioni sotto casa dei killer

Omicidio Nicholas Di Martino, fiamme e striscioni sotto casa dei killer: è andato a fuoco un parcheggio interrato

Caos sotto casa di Maurizio Apicella Ciro Di Lauro, ritenuti responsabili dell’omicidio di Nicholas Di Martino, ucciso un anno fa a Gragnano, all’età di 17 anni. Sotto casa dei giovanissimi è andato a fuoco un parcheggio interrato.

Omicidio Nicholas Di Martino, caos sotto casa dei killer

Come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, oltre alle fiamme – sempre nei pressi del parcheggio – è spuntato uno striscione in memoria del 17enne, vittima di uno “scontro tra bande per la divisione delle piazze di spaccio di droga a Gragnano” secondo la ricostruzione della Direzione distrettuale Antimafia di Napoli.

Parte il processo

Nella mattinata di domani, mercoledì 26 maggio, si terrà la prima udienza del processo ad Apicella e Di Lauro per l’omicidio del 17enne.

Articoli correlati

Back to top button