Cronaca

Omicidio a Palma Campania, l’anziano aveva rinnovato il porto d’armi l’anno scorso

Omicidio a Palma Campania, l’82enne aveva avuto il rinnovo del porto d’armi l’anno scorso. In casa dell’uomo è stato rivenuto un vero e proprio arsenale.

Omicidio a Palma Campania, l’anziano aveva rinnovato il porto d’armi l’anno scorso

L’82enne che ha ucciso il titolare di un chiosco a Palma Campania perchè infastidito dal troppo rumore, aveva in casa una pistola semiautomatica modello “Guardian” calibro 9, probabilmente la stessa usata per sparare al 67enne.

Un arsenale

I Carabinieri, inoltre, hanno rivnveuto nella casa sell’uomo cinque fucili, un’altra pistola semiautomatica, una rivoltella e circa 300 munizioni. Tutte rmi regolarmente detenute, dal momento che l’82enne aveva rinnovato il porto d’armi lo scorso anno.

I feriti

Il genero e la figlia della vittima rimangono in gravissime condizioni, secondo alcuni testimoni, la sera dell’omicidio il chiasso e il volume della musica non erano così alti come sostenuto dall’assassino.

I motivi del gesto, dunque, potrebbero esser elegati ad una serie di dissidi precedenti tra i due.

 

Articoli correlati

Back to top button