Cronaca

Omofobia a Giugliano, uomo uomo aggredisce il suo vicino di casa

Storia di omofobia a Giugliano dove un uomo di 39 anni ha aggredito il suo vicino di casa, un 29enne, con un bastone. L’aggressore è stato portato nel carcere di Poggioreale.

Omofobia a Giugliano, un uomo aggredisce un trans

Storia di violenza e omofobia a Giugliano, dove un uomo di 39 anni aggredisce il suo vicino. La sua colpa? È transessuale.

Sono dovuti intervenire i carabinieri per fermare l’uomo. Dalle indagini è emerso che l’aggressore era da mesi rivolgeva insulti, minacce e persecuzioni anche a mezzo social, tutto compatibile con lo stalking.

Le due persone sono vicini di casa in cui vivono con i relativi partner. Sembra, infatti, che il 39enne, nella sua esasperata follia omofoba, abbia aggredito il ragazzo con una spranga di legno di 90 cm. A nulla è valso l’intervento della moglie dell’aggressore che ha cercato di riportare il marito alla calma.

Non è finita in tragedia grazie all’intervento delle forze dell’ordine. Il trans 29enne, che vive con la sua compagna di 58 anni, ha dovuto far ricorso alle cure dell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli.

I medici gli hanno riscontrato una contusione e taglio al dorso e alla mano sinistra guaribile in 10 giorni. Cure anche per l’aggressore con alcune contusioni guaribili in 3 giorni e alla moglie traumi a della mano sinistra guaribili in 4 giorni.

Articoli correlati

Back to top button