Cronaca

Napoli, operatore ecologico colpito con un calcio alla schiena e deriso da ragazzini

Operatore ecologico bullizzatoNapoli. Le baby-gang, con i loro atti di bullismo e violenza, oramai non prendono di mira soltanto i coetanei ma anche persone più anziane.

Operatore ecologico bullizzatoNapoli

Un operatore della “Napoli Servizi” viene spintonato con un calcio alla schiena e poi deriso da un gruppo di ragazzini, nei pressi di Piazza Garibaldi.  “Un comportamento indegno” denuncia il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli a cui è stato inviato il video.

La denuncia di Borrelli

“Non possiamo più soltanto parlarne di questo problema dilagante delle baby-gang, dobbiamo agire e dobbiamo farlo subito. Esistono due possibili soluzioni: per quei ragazzini appartenenti a famiglie ’per bene’ bisogna intervenire tempestivamente con un piano di educazione, perché evidentemente i loro genitori non sono stati in grado di indirizzarli nel modo giusto.

Discorso diverso, invece, per i figli dei criminali e dei camorristi. Loro vanno tolti ai genitori, quei genitori che hanno sì impartito un’educazione alla propria prole, un’educazione alla criminalità, alla violenza e la sopraffazione”.

 

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto