Cultura ed Eventi

Le opere del Mann a San Pietroburgo

NAPOLI. È il Museo Archeologico di Napoli l’ospite d’onore all’Ermitage a San Pietroburgo per i festeggiamenti del 6 e 7 dicembre, compleanno del museo russo.

Saranno il gruppo scultoreo Galata Morente e altre tre statue di epoca romana riconducibili al cosiddetto Piccolo Donario Attalide a rappresentare (fino al 10 marzo 2018) il MANN diretto da Paolo Giulierini con cui Michail Piotrovsky, direttore generale dell’Ermitage, ha siglato nei mesi scorsi un protocollo di collaborazione, insieme a Pompei. Pianificati studi e ricerche congiunte, ma anche due grandi mostre nel 2019 che saranno annunciate formalmente in questa occasione. Le statue saranno esposte su una base circolare nella sala del Patio Romano tra grandi colonne, consentendo una visuale completa del magnifico gruppo.

“The Fallen”, I Caduti, è il titolo dell’evento sulla Neva del 2017 (ogni anno l’Ermitage ospita un grande museo del mondo), l’esposizione è curata da Anna Trofimova, capo del Dipartimento di Antichità Classica del museo russo.

Articoli correlati

Back to top button