Cronaca

Ospedale di Sorrento: a rischio chiusura il reparto di rianimazione

Rischia la chiusura il reparto di rianimazione dell'ospedale di Sorrento "Santa Maria della Misericordia" per mancanza di anestesisti

L’ospedale di Sorrento “Santa Maria della Misericordia”, rischia la chiusura del reparto di rianimazione per mancanza di anestesisti. In caso di chiusura si dovranno trasferire i pazienti attualmente ricoverati.

L’ospedale di Sorrento rischia la chiusura del reparto di rianimazione

A causa della mancanza di anestetisti è a rischio chiusura il reparto di rianimazione dell’ospedale “Santa Maria della Misericordia” di Sorrento. In caso di chiusura, si dovrà disporre il trasferimento dei pazienti attualmente ricoverati per l’impossibilità di garantire i turni dei medici anestesisti rianimatori.

La gravità della situazione

Il problema è esploso in tutta la sua gravità negli ultimi giorni e se non ci saranno interventi tempestivi da parte della direzione dell‘Asl Napoli 3-Sud si rischia la chiusura.

 

Articoli correlati

Back to top button