Cronaca

Ospedale Vecchio Pellegrini: sospetto di sabotaggio

Scenario sospetto al pronto soccorso dell’ospedale Vecchio Pellegrini, tra il bagno e un letto, in una struttura che appena sette giorni fa ha ospitato la visita del ministro della sanità Grillo. Scarafaggi in bagno, sul letto, molliche di pane, ipotesi sabotaggio battuta dagli inquirenti.

Blatte all’ospedale Vecchio Pellegrini

Martedì sera è stato lanciato l‘allarme alla direzione sanitaria dai dipendenti della ditta di pulizia Esperia, che in poche righe hanno fatto chiarezza e suggeriscono il carattere doloso dell’invasione di blatte:

«Intorno alle 19.20, i sottoscritti dipendenti venivano chiamati a rimuovere un lenzuolo completamente pieno di blatte nel bagno adiacente al pronto soccorso; i lavoratori riferiscono che oltre alle blatte era presente del materiale verosimilmente di tipo mangime». E poi la battuta finale: «I lavoratori ci tengono a precisare che il bagno è stato pulito svariate volte durante l’arco della giornata lavorativa e non era presente alcun evento sopra indicato». Scatta l’inchiesta interna, promossa dalla direttrice sanitaria Mariella Corvino, in campo sul fronte delle indagini giudiziarie i carabinieri del Nas agli ordini del maggiore Gennaro Tiano: si batte la pista dolosa, sulla falsariga di quanto avvenuto con le formiche del San Giovanni Bosco, sabotaggio è l’ipotesi investigativa principale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto