Curiosità

Astronomia, a maggio Giove domina la volta celeste

NAPOLI. È Giove il dominatore assoluto del cielo di maggio: dopo essersi fatto largo sulla scena celeste, raggiungendo il periodo di migliore osservabilità di tutto l’anno, il pianeta gigante si prepara all’assolo del 9 maggio, quando sarà all’opposizione rispetto al Sole e apparirà più grande e luminoso che mai. Lo riporta l’Ansa.

Le osservazioni astronomiche di maggio

Anche Venere e la Luna proveranno a stupirci, mentre sullo sfondo potremo osservare il cambio della guardia tra le costellazioni invernali e primaverili. A indicarlo sono gli esperti dell’Unione astrofili italiani (Uai), pronti a riunirsi dal 4 al 6 maggio a Barberino Val D’Elsa (Firenze) per il loro congresso nazionale presso l’Osservatorio Polifunzionale del Chianti.

Il commento

“Questo è il periodo migliore dell’anno per osservare Giove“, spiegano gli astrofili. “Il 9 maggio è la data dell’opposizione al Sole del pianeta gigante, che rimarrà visibile per l’intera notte: sorgerà in concomitanza del tramonto del Sole, culminerà a Sud nelle ore centrali della notte e si abbasserà sull’orizzonte occidentale alle prime luci dell’alba. L’opposizione implica anche la condizione di massima luminosità, minima distanza dalla Terra e, per chi lo osserva al telescopio, massimo diametro apparente del pianeta”. Venere, pure nel periodo di migliore visibilità, proverà a ritagliarsi un ruolo da co-protagonista brillando nelle sere primaverili, mentre Marte e Saturno sorgeranno un po’ prima nell’attesa del loro turno, che arriverà in estate.

Le altre costellazioni

Tutti, però, avranno la possibilità di duettare con la Luna in una serie di splendide congiunzioni: due gli appuntamenti per Saturno (4-5 maggio, 31 maggio-1 giugno), mentre ci sarà un solo rendez vous per Marte (6 maggio) e Venere (17 maggio). Sempre a metà maggio, volgendo lo sguardo a Ovest, potremo salutare le costellazioni invernali di Auriga, Gemelli e Cane Minore. Verso Sud la scena sarà invece dominata dalle costellazioni primaverili come il Leone e la Vergine.

Giove, chi è

Giove è il pianeta più grande del Sistema Solare: la sua massa è pari a 2,4 volte quella di tutti gli altri pianeti messi insieme. Il suo raggio è di oltre 69mila km.

Giove possiede oltre 15 satelliti: tra questi i cosiddetti pianeti medicei, scoperti da Galileo Galilei e dedicata alla famiglia fiorentina dei Medici. I quattro satelliti più grandi di Giove sono Io, Europa, Ganimede e Callisto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button