Cronaca

Bambino morto a Napoli, il padre: “A​ cena era felice, non so cosa sia successo”

C’è dolore nelle parole del padre del bambino che si è suicidato Napoli. Questa mattina sono stati celebrati i funerali nella Basilica di Santa Chiara e dopo l’omelia del sacerdote il padre ha preso parola sull’altare.

Parla il padre del bambino che si è suicidato Napoli

Come riportato da Il Mattino, il padre ha spiegato: “Mi è stato chiesto: cos’è successo? Non lo so, fino alla cena con noi era felice. Posso dire che mio figlio era un puro come tutti i bambini. Da questa disgrazia ho imparato che esiste l’imponderabile, dobbiamo imparare ad accettarlo.

La vita non si misura con la durata ma con l’intensità. Ha avuto una vita intensa e gioiosa. Gli anni sono un luogo comune, tanti bambini non hanno avuto gli 11 anni di felicità come li ha avuti mio figlio e da uomo di fede dico che allora va bene così”.

La chiosa

“Oggi è tempo di piangere e di cacciare fuori il dolore, ma da domani pensate tutti a lui sorridendo”.

 

Articoli correlati

Back to top button