Cronaca

Parcheggiatore abusivo ferito in una stesa, Borrelli: “Conferma dell’ambiente delinquenziale”

NAPOLI. “Il ferimento del parcheggiatore abusivo che gestisce parte del business illegale della sosta selvaggia nella zona di Monte di Dio conferma l’ambiente delinquenziale nel quale vivono queste persone che, nella stragrande maggioranza dei casi, non sono poveracci che cercano di guadagnare qualcosa, ma persone che sono direttamente o indirettamente legate ai clan della camorra”. Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che, da mesi ormai, sta portando avanti una battaglia contro i parcheggiatori abusivi e, per questo, preso di mira con minacce e vere e proprie aggressioni.

La petizione contro i parcheggiatori abusivi

“L’episodio della stesa e del ferimento del parcheggiatore abusivo sia un ulteriore sprono a partecipare alla raccolta di firme che stiamo portando avanti e che avrà uno dei momenti clou giovedì 12 luglio alle 11 nei pressi della Prefettura dove chiederemo al Prefetto di sostenere la nostra richiesta di modifica legislativa per introdurre l’arresto per i parcheggiatori abusivi” ha aggiunto Borrelli ricordando la petizione lanciata con la pagina facebook ‘Io odio i parcheggiatori abusivi’ fondata con il consigliere comunale Marco Gaudini e lo speaker Gianni Simioli de La radiazza di RadioMarte.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button