Napoli, 40 parcheggiatori abusivi percepivano il Reddito di cittadinanza

parcheggiatori-abusivi-chiaia-napoli-reddito-cittadinanza

Parcheggiatori abusivi a Napoli percepivano Reddito cittadinanza, scoperti. Attivata la procedura per la revoca del beneficio e la restituzione delle somme

Pizzicati 40 parcheggiatori abusivi di Napoli che percepivano il Reddito di cittadinanza. Nella giornata di ieri, mercoledì 29 luglio, gli agenti del Commissariato San Ferdinando, su delega della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, al termine di un’attività investigativa, hanno notificato un avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di 40 parcheggiatori abusivi.

Parcheggiatori abusivi di Napoli percepivano il Reddito di cittadinanza

I parcheggiatori, attivi nel quartiere Chiaia, che percepivano il reddito di cittadinanza e hanno omesso di comunicare le variazioni di reddito derivanti dalla loro attività illecita. Inoltre, nei loro confronti è stata attivata la procedura per la revoca del beneficio e la restituzione delle somme indebitamente percepite.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG