Cronaca

Parcheggiatori abusivi minorenni, il fenomeno nel Napoletano

Parcheggiatori abusivi minorenni, la scoperta nel Napoletano. Un fenomeno inquietante, che vede coinvolta l'infanzia dolente

Anche minorenni coinvolti nel giro dei parcheggiatori abusivi. Un fenomeno frequente, soprattutto nei quartieri ghetto, come il Parco Verde di Caivano o il Rione Salicelle di Afragola. Adolescenti con meno di 14 anni, penalmente non perseguibili.

Parcheggiatori abusivi minorenni, il caso nel Napoletano

Un fenomeno inquietante, che vede coinvolta l’infanzia dolente dell’hinterland di Napoli come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino. La scoperta nei pressi del cimitero consortile dei comuni di Arzano-Casoria-Casavatore dagli agenti della polizia municipale di Arzano nel corso dei normali controlli attuati in occasione della festività di Ognissanti e della commemorazione dei defunti.

La scoperta

Nei pressi del parcheggio libero, gli agenti della Municipale hanno trovato due ragazzini di 15 anni i quali dirigevano il flusso delle auto oltre ad indicare ai conducenti le piazzole libere dove lasciare la propria auto, in cambio di un’offerta a piacere.

Articoli correlati

Back to top button