Curiosità

Via i parcheggiatori abusivi fuori l’ospedale, ci sono le guardie armate

Via i parcheggiatori abusivi fuori l’ospedale, ci sono le guardie armate. La richiesta era un’altra, ma almeno un obiettivo è stato raggiunto.

Via i parcheggiatori abusivi fuori l’ospedale, ci sono le guardie armate

«Esprimo soddisfazione per la decisione del direttore dell’Asl Napoli 1 Verdoliva di istituire la vigilanza con guardie armate all’interno del parcheggio dell’ospedale San Giovanni Bosco, liberandolo dalla presenza dei parcheggiatori abusivi. Dispiace che il Questore non abbia dato ascolto alla nostra richiesta di istituire una postazione di polizia nell’ospedale per contrastare la presenza di delinquenti che, negli ultimi anni, hanno infestato il nosocomio». Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi e membro della commissione Sanità Francesco Emilio Borrelli.


Le parole di Borrelli

«Mi fa molto piacere la notizia dell’apertura del Triage e la riapertura del pronto soccorso. Il San Giovanni Bosco rappresenta un presidio ospedaliero importante, posto in un’area dove non ci sono altre strutture sanitarie. Per questa ragione era impensabile che non fosse dotato un pronto soccorso. Speriamo che queste due notizie possano rappresentare l’inizio di un nuovo corso per l’ospedale, dopo le difficoltà dei mesi scorsi».

Articoli correlati

Back to top button