Cronaca

Somma Vesuviana, sequestrate piante di cannabis: venivano coltivate nel Parco del Vesuvio

Le piante erano nel comune di Somma Vesuviana, in un castagneto abbandonato

I carabinieri hanno scoperto e sequestrato diverse piante di cannabis all’interno del Parco del Vesuvio, nel comune di Somma Vesuviana.

Sequestrate pinte di cannabis nel Parco del Vesuvio

È quanto ha scoperto una pattuglia della Stazione Carabinieri Parco di Ottaviano, durante un servizio di perlustrazione a piedi mirato alla prevenzione degli incendi boschivi. In località Palmentiello del comune di Somma Vesuviana, sono state individuate e sequestrate 18 piante.

Le piante all’interno del castagneto abbandonato

Tali piante, con presunta sostanza stupefacente, in stato vegetativo di crescita e di altezza media di 170 cm circa, erano all’interno di un castagneto abbandonato e non recintato, su una piazzola appositamente creata per l’installazione della piantagione.

Non è stato individuato il responsabile

Nonostante l’appostamento perpetrato per alcune ore da parte dei militari, non è stato individuato il responsabile della coltivazione.

Articoli correlati

Back to top button