Politica

Pasquetta, Floridiana e Bosco di Capodimonte chiusi: “Uno schiaffo ai napoletani”

NAPOLI. “Purtroppo i napoletani e i turisti, a Pasquetta, non potranno godere dei giardini della Floridiana e del Bosco di Capodimonte perché resteranno chiusi per una scelta che non condividiamo visto che l’esperienza dei Giardini reali della Reggia di Caserta, aperti lo scorso anno e quest’anno, dimostra che è possibile tenere i cancelli spalancati e tutelare il verde e le strutture esistenti”. Lo hanno detto i Verdi, con il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e il consigliere comunale Marco Gaudini, per i quali “la chiusura dei cancelli è uno schiaffo ai napoletani e ai turisti” e precisando che “alla Floridiana si potrà accedere solo al mattino, fino alle 14, mentre il Bosco di Capodimonte sarà chiuso addirittura per tutta la giornata”.

Pasquetta, Floridiana e Bosco chiusi

“Possibile che non si potesse garantire l’apertura dei cancelli, così come accade a Caserta?”, si chiedono i Verdi, per i quali “la chiusura di due parchi importanti di Napoli è un pessimo biglietto da visita verso le migliaia di turisti che hanno scelto la nostra città per le vacanze pasquali”.

Articoli correlati

Back to top button