Il pasticciere Federico Sepe porta il dolce napoletano in Lombardia

federico-sepe

Il pasticciere Federico Sepe porta il dolce napoletano in Lombardia. Da giù a su, da un grande capoluogo all'altro, da Napoli a Milano

MELITO. Il pasticciere Federico Sepe porta il dolce napoletano in Lombardia. Da giù a su, da un grande capoluogo all’altro, da Napoli a Milano.

Il pasticciere Federico Sepe porta il dolce napoletano al Nord

La pasticceria napoletana parte verso la conquista del nord d’Italia e poi del mondo. Numerose sono le richieste dei ristoranti milanesi per ricevere i dolci del sud e per ampliare la loro carta dolciaria. Come confessa Sepe, era già un po’ di tempo che nelle idee della pasticceria di famiglia c’era la possibilità di esportare al nord Italia e date le richieste ora è il momento.


federico-sepe


Le parole di Federico Sepe

«Stiamo organizzando l’apertura di un nuovo laboratorio proprio su Milano, abbiamo già una rete di ristoranti ai quali rivolgiamo la nostra offerta in maniera sporadica. Con l’apertura del laboratorio sul territorio lombardo riusciremo ad ampliare la distribuzione, con una garanzia costante di qualità rigorosamente improntata sulla tradizione pasticcera napoletana e di un prodotto sempre fresco. Nella nostra proposta ci saranno sia dolci tradizionali, grandi e mignon, che semifreddi e torte di respiro più nazionale, per assecondare le esigenze di una piazza di consumatori più cosmopolita».

TAG