Cronaca

Paura nel napoletano, bomba carta contro un’agenzia di pompe funebri

MASSA DI SOMMA. Una bomba carta è stata fatta esplodere nella notte davanti alla saracinesca di un’agenzia delle pompe funebri. Sulla vicenda sono in corso le indagini: si percorre la via che porta al racket.

Bomba carta a Massa di Somma

Ignoti, poco dopo l’una, hanno lanciato un ordigno tipo ‘bomba carta’ contro l’ingresso di un’agenzia funebre, sul corso Tullio Boccarusso, a pochi metri dalla centrale piazza dell’Autonomia. La deflagrazione ha spaventato decine di residenti della zona, qualcuno ha allertato le forze dell’ordine chiamando il 112. Sul posto in pochi minuti sono intervenute le pattuglie dei carabinieri della Compagnia di Torre del Greco e della stazione di San Sebastiano al Vesuvio. L’ordigno oltre a danneggiare la serranda dell’esercizio commerciale – di proprietà di un 40enne di Pollena Trocchia – ha danneggiato anche un’auto, una Mercedes parcheggiata nelle vicinanze. Il proprietario dell’agenzia è stato contattato ed ha riferito ai militari dell’arma di non aver mai ricevuto minacce né richieste di tipo estorsivo da alcuno.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button