Cronaca

Foto di minori vendute in rete, due denunce al giorno | Ipotesi base a Napoli

Pedopornografia, ipotesi base a Napoli: indaga la Polizia Postale. Ogni giorni almeno due denunce da parte di minori adescati

Potrebbe trovarsi a Napoli una base della pedopornografia. Aumentano di giorno in giorno le segnalazioni legate a questo reato, con minori vittime di adescamento sul web. Nel corso dell’ultimo anno è stata registrata una impennata di denunce e segnalazioni, in media due al giorno come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Pedopornografia, ipotesi base a Napoli

Stando a quanto emerge dalle denunce, i minori vengono adescati tramite dei “capture”, ovvero delle esche. Ogni anno si registrano centinaia di casi che portano ad un’ipotesi shock, quella dell’esistenza di una struttura ben delineata e che mira ad adescare minori in rete con lo scopo di diffondere (a pagamento, nel deep web) le immagini spinte delle vittime.

 

Articoli correlati

Back to top button