Economia

“Percorso archeologico nell’aeroporto di Napoli”, menzione speciale per Gesac

NAPOLI. Migliorano reputazione ed efficacia della comunicazione per le aziende che stabiliscono un rapporto strategico con i valori e i linguaggi delle Arti e della Cultura. La conferma viene dai 10 progetti che verranno premiati al BASE di Milano il 17 maggio per la V edizione del Premio CULTURA + IMPRESA.

Premio CULTURA + IMPRESA, il ruolo di Napoli

I Primi Premi assegnati al MUSE – Museo delle Scienze di Trento + Ricola, Franco Cosimo Panini Editore, Fondazione TIM, Venice Gardens Foundation. Premio Speciale al ‘Protagonista’ Luigi Bonotto. Nel pomeriggio la sessione “SPONSOR ART BONUS” dedicata agli Operatori culturali lombardi sugli aggiornamenti e sulle nuove normative in materia di Sponsorizzazioni e partnership culturali.
I 30 componenti della Giuria del Premio CULTURA + IMPRESA 2017-2018 hanno assegnato gli ambiti Primi Premi d’Autore ai Progetti ‘Orti al MUSE’ (Sponsorizzazioni e Partnership culturali – MUSE Museo delle Scienze di Trento + Ricola); ‘Comix Games, La Parola è un Gioco’ (Produzioni culturali d’Impresa – Franco Cosimo Panini Editore); ‘Mausoleo d’Augusto’ (Fondazioni d’Impresa – Fondazione TIM); Restauro dei Giardini Reali di Venezia (Art Bonus – Venice Gardens Foundation): quest’anno l’Artista che li ha realizzati appositamente è Jago, in collaborazione con Veronafiere- Artverona e Antolini.
Le Menzioni speciali di Sezione sono state aggiudicate rispettivamente a Borsa Italiana London Stock Exchange Group, GESAC – Aeroporto Internazionale di Napoli, Fondazione Golinelli di Bologna, Parco Archeologico di Paestum. La OMAL di Brescia conquista la Menzione Speciale tra i Progetti in Lombardia, mentre alla Fondazione FS Italiane va quella per la Digital Innovation in Arts.

Le Menzioni speciali riceveranno inoltre i Premi formativi offerti da Fondazione Fitzcarraldo, IULM, Accademia di Belle Arti – Aldo Galli IED Como, UPA – Utenti Pubblicità Associati.

Il Comitato non profit CULTURA + IMPRESA – promotore dell’iniziativa, creato nel 2013 da The Round Table e Federculture – da quest’anno ha deciso infine di assegnare un riconoscimento ai ‘Protagonisti CULTURA + IMPRESA’: il Premio, realizzato dall’artista Gaetano Grillo, verrà consegnato a Luigi Bonotto, creatore delle omonime Manifattura tessile vicentina e Fondazione d’Arte.

Giunto alla sua V edizione, il Premio CULTURA + IMPRESA è la principale iniziativa in Italia dedicata al riconoscimento e alla valorizzazione delle best practice nelle Sponsorizzazioni e Partnership, Produzioni Culturali, Fondazioni culturali d’Impresa e applicazione dell’Art Bonus. L’obiettivo è creare più efficacia nella collaborazione tra Operatori culturali pubblici e privati, Imprenditori e Manager della comunicazione d’Impresa: più risorse alla Cultura generano maggior valore economico e sociale per i territori del nostro Paese.

Il Workshop di Premiazione che si terrà giovedì 17 maggio al BASE di Milano ha quindi uno scopo non solo celebrativo, ma soprattutto formativo e informativo. Sarà l’occasione per conoscere i 10 percorsi dei Progetti premiati e partecipare attivamente al confronto con alcuni dei protagonisti del “Sistema Cultura” e del “Sistema Impresa” che affronteranno il tema: PERCHE’ + CULTURA NELL’IMPRESA? per verificare quali sono i benefici e le opportunità che un rapporto strategico con i valori e i linguaggi delle Arti e della Cultura assicura alla reputazione e alla comunicazione dell’Impresa.

La mattinata di lavori del Workshop sarà anche l’occasione per conoscere alcune anticipazioni sul Modello di Valutazione delle Sponsorizzazioni e Partnership culturali – in fase di studio da parte dell’Università IULM e dallo stesso Comitato CULTURA + IMPRESA – e le novità semplificatrici delle normative sulle Sponsorizzazioni culturali, presentate da ALES, con informazioni sulla Piattaforma digitale Sponsor Art di prossima apertura. Su questi temi è in programma nel pomeriggio il Workshop dedicato agli Operatori culturali lombardi dal tiolo: “CHIAMATA ALLE ARMI – SPONSOR ART BONUS”.

A commentare i risultati e le nuove tendenze emerse in questa edizione del Premio è Francesco Moneta – Presidente del Comitato CULTURA + IMPRESA “L’Impresa è sempre più un alleato convinto delle Arti e della Cultura in Italia, consapevole di ottenere benefici e valore aggiunto alla propria reputazione e ai percorsi creativi in Azienda. Osserviamo queste dinamiche ormai da oltre 12 anni, e oggi possiamo finalmente dire che – complice anche la migliore congiuntura economica – sono ormai diffuse sull’intero territorio nazionale, e riguardano sia le grandi Aziende che la Piccola e Media Impresa. Certo, c’è ancora molto da fare, e siamo convinti che iniziative come il Premio CULTURA + IMPRESA abbiano un ruolo utile nel diffondere queste ‘buone pratiche’ di contaminazione positiva delle Arti e della Cultura nell’Impresa.
Il Premio CULTURA + IMPRESA 2017-2018 è reso possibile anche grazie ai contributi di Fondazione Cariplo, ALES, Fondazione Italiana Accenture, Veronafiere e ai Patrocini e alla collaborazione di numerose realtà associative e istituzionali del mondo delle Arti, della Cultura e della Comunicazione d’Impresa:ABI – Associazione Bancaria Italiana, ACRI – Associazione di Fondazioni e Casse di Risparmio Italiane, ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani, ASSIF – Associazione Italiana Fundraiser, Assifero, ASSOCOM, ASSOREL – Associazione Italiana delle Agenzie di Relazioni Pubbliche, Camera di Commercio di Milano, FERPI – Federazione delle Relazioni Pubbliche Italiana, PR Hub, Prioritalia, Regione Lombardia, Unicom, Il premio è inoltre patrocinato da ESA – European Sponsorship Association.

I Media Partner del Premio sono Arte e Imprese/ Il Giornale dell’Arte, Il Giornale delle Fondazioni e TVN Media Group.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button