Cronaca

Piano di Sorrento, rapina alla biglietteria della Circum: carabiniere la scopre dalla sua abitazione

Piano di Sorrento, rapina alla biglietteria della Circum. Un carabiniere la scopre dalla sua abitazione

Piano di Sorrento, rapina alla biglietteria della Circum. Un carabiniere la scopre dalla sua abitazione. Finisce in manette un 24enne originario di Meta, già noto alle forze dell’ordine.

Rapina in biglietteria a Piano di Sorrento

Ieri pomeriggio, a Piano di Sorrento, i militari della compagnia carabinieri di Sorrento hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne, originario di Meta, già noto alle forze dell’ordine, per rapina ai danni della biglietteria della locale stazione Eav.

Un carabiniere, in forza al Nucleo Radiomobile di Sorrento, è nella sua abitazione e sente delle grida d’aiuto provenire dalla strada da parte di una donna. Si affaccia e vede un uomo uscire di corsa dall’ingresso della vicina stazione Eav. Intuendo che fosse accaduto qualcosa di grave, chiama i colleghi in servizio e – grazie alla posizione elevata del suo appartamento – continua a seguire il percorso del sospettato.

L’arresto

Due pattuglie dell’Arma piombano sul posto e, guidate dal collega al telefono, bloccano il fuggitivo. I militari ricostruiscono l’accaduto: il 24enne fermato era poco prima entrato nella biglietteria della stazione, con una gomitata aveva scaraventato a terra la donna preposta e aveva preso dalle casse circa 200 euro in contanti. Il denaro, recuperato, è stato restituito alla vittima. Mentre ai polsi del fermato sono scattate le manette per rapina. I carabinieri hanno accertato che il 24enne aveva tentato poco prima altre due rapine ai danni di altrettante donne. L’arrestato, dopo le formalità di rito, come disposto dalla procura di Torre Annunziata, è stato tradotto presso la Casa Circondariale Napoli Poggioreale.

 

Articoli correlati

Back to top button