Cronaca

Coperta di lividi scappa dai carabinieri per denunciare il compagno: lui l’aspetta fuori ma viene arrestato

Arrestato uomo che aveva picchiato la compagna a Piano di Sorrento. Il 47enne l'aveva seguita fino alla caserma

Piano di Sorrento un uomo è stato arrestato dopo aver picchiato la compagna. È successo lo scorso venerdì 19 marzo, quando una donna – 30 anni, di origini tunisine – ha trovato rifugio presso la locale stazione dei carabinieri, raggiunta grazie ad un passaggio.

Piano di Sorrento, arrestato uomo che aveva picchiato la compagna

Come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, l’uomo – un 47enne ed ex marittimo – l’aveva seguita e la aspettava all’esterno della caserma dove però è stato tratto in arresto dai carabinieri. Tutto è iniziato poche ore prima, con l’ennesima lite tra i due, conviventi da un anno, culminata con l’aggressione fisica ai danni della donna.

La fuga

La donna è riuscita a darsi alla fuga e, una volta in strada, ha chiesto aiuto ai passanti. È stata soccorsa da un automobilista che l’ha portata in caserma dove i militari hanno tranquillizzato la donna, in lacrime e con lividi su tutto il corpo. Dopo aver registrato la denuncia, i carabinieri hanno arrestato il 47enne, presentatosi all’esterno della caserma per attendere  la donna.

Articoli correlati

Back to top button