Cronaca

Piano di Sorrento, Wwf contro abbattimento dei pini: “Inviata una diffida agli enti”

L'ente no-profit si batte affinchè degli alberi di un condominio non vengano abbattuti. Essi sono un bene paesaggistico

Piano di Sorrento, Wwf contro abbattimento dei pini: “Inviata una diffida agli enti”. Il Wwf Terre del Tirreno si batte affinché degli alberi di pino non vengano abbattuti.

Piano di Sorrento, Wwf a tutela dei pini

A rischio abbattimento vi sono 3 alberi di pino domestico (Pinus pinea) che da decenni impreziosiscono un parco in Piano di Sorrento. A denunciare tale intenzione è l’ente no-profit che riferisce attraverso la sua pagina Facebook ufficiale tale intenzione da parte dell’amministratore del parco.

Alberi importanti per il Wwf

Gli esemplari arborei in questione di circa 20 metri di altezza sono esemplari importanti perché vegetano isolati in un vasto complesso condominiale privo di verde, sono visibili dalla piazza della Repubblica e fanno ormai parte integrante del paesaggio.
Inoltre è risaputo che gli alberi in ambito urbano, oltre ad un ruolo paesaggistico ed ambientale, svolgono un’importante funzione come purificatori dell’aria. Infine la loro presenza fa aumentare anche il valore degli immobili.

Le parole del presidente

Gli alberi in questione non hanno nulla che possa far temere ad un crollo o rischio per la pubblica e privata incolumità  non sussiste alcun pericolo reale”  scrive Claudio d’Esposito presidente del Wwf Terre del Tirreno. Per tale motivo la sezione locale del Wwf ha inviato una diffida agli enti preposti affinché i 3 alberi siano tutelati come da Legge.

Articoli correlati

Back to top button