Cronaca

Picchia la moglie e aggredisce i poliziotti: arrestato 38enne

FRATTAMAGGIORE. Ha rotto il naso alla moglie davanti ai figli di tre anni e diciotto mesi. In seguito, ha aggredito gli agenti accorsi sul posto ferendo un poliziotto. L’aggressore, M.S., 38 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato bloccato non senza difficoltà dagli agenti del commissariato di Frattamaggiore, diretto dal vice questore Rachele Caputo. Dopo una notte trascorsa in camera di sicurezza, come riporta Il Mattino, è stato processato per direttissima presso il tribunale di Napoli Nord. Il giudice ha convalidato l’arresto e disposto il divieto di dimora a Frattamaggiore per lo stalker.

Arrestato l’aggressore

La moglie è sta medicata dai medici del pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore, è stata medicata e dimessa con una prognosi di quindici giorni, mentre l’agente ferito curato nello stesso nosocomio è stato dimesso con una prognosi di cinque giorni.

A far intervenire i poliziotti erano stati i vicini di casa della coppia, allarmati dal pianto disperato dei due bambini e dalla grida di dolore della donna, che dopo una violenta lite con il marito aveva subito un violento pestaggio.  E quando gli agenti hanno fatto irruzione nell’appartamento della coppia, l’uomo ha preso a minacciare di morte i poliziotti, promettendo di «fargli fare una brutta fine». Gli agenti dopo aver messo in sicurezza i due piccoli e la moglie, ridotta ad una maschera sanguinante per i pugni e calci ricevuti, hanno fatto scattare le manette per lo stalker, che prima di essere bloccato si è scagliato contro i poliziotti, ferendone uno.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button