Cronaca

Sottoposto ad obbligo di dimora, girava con la pistola a Giugliano

Sottoposto ad obbligo di dimora nel comune di resistenza, girava con addosso una pistola a Giugliano. Sono stati arrestati zia e nipote in seguito ad una perquisizione domiciliare. L’operazione dei Carabinieri.

Giugliano, girava con la pistola: arrestato

Davide Sarnataro, 30enne e originario di Mugnano, è stato arrestato dopo essere stato sorpreso con una pistola a Giugliano nonostante l’obbligo di dimora nel comune di residenza. L’uomo stava percorrendo a bordo di uno scooter via Marchesella quando i militari lo hanno fermato.

Hanno accertato la violazione alla misura restrittiva, poi passano alla perquisizione: nel borsello hanno rinvenuto 9 dosi di marijuana. Proprio per questo i controlli sono stati estesi al domicilio dove sono stati rinvenuti altri 7 grammi della stessa sostanza stupefacente e una pistola a salve calibro 9 privo di tappo rosso.

Arrestata anche la moglie

Denunciata la moglie per detenzione ai fini di spaccio di droga e detenzione abusiva di armi: estesa la perquisizione all’abitazione della 60enne incensurata, zia dell’uomo. I militari hanno rinvenuto 10 sacchetti contenente droga per un peso totale di 746 grammi e la somma, ritenuto provento illecito, di 3.500 euro. La donna dovrà rispondere di detenzione di droga a fini di spaccio.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Back to top button