Cronaca

A 15 anni litiga con tre coetanei e li denuncia: ma il coltello viene trovato in casa sua

Pollena Trocchia, rissa tra ragazzi: 15enne nei guai dopo aver denunciato due ragazzi ed una ragazza ai carabinieri

Liti, denunce e coltelli: una rissa tra ragazzi Pollena Trocchia assume tinte gialle. Protagonista della vicenda un 15enne, ora accusato di lesioni aggravate nei confronti di coetanei oltre che di porto abusivo di oggetti atti a offendere come riportato dal Corriere del Mezzogiorno.

Pollena Trocchia, rissa tra ragazzi: coltello vicino casa del 15enne

Il 15enne aveva litigato con tre ragazzi più grandi di lui (19 e 20 anni oltre ad una ragazza di 17) e li ha aggrediti con il coltello. Una lite banale, alla quale segue l’affermazione della propria forza con la lama del coltello. Il 15enne avrebbe fatto tutto da solo perché ha lasciato il luogo dove si è consumato il diverbio ed è andato dritto alla caserma dei carabinieri di Sant’Anastasia.

La denuncia

Ha denunciato ai militari di aver subito una aggressione, mostrando i segni di una colluttazione. La denuncia è apparsa subito poco chiara alle forze dell’ordine. Il ragazzo ha tentennato e soprattutto ha mostrato troppa fretta di concludere l’esposto, firmarlo e andar via.

È stato invece trattenuto, il tempo per verificare la sua testimonianza e appurare poi che nell’Ospedale del Mare sono arrivati tre ragazzi con ferite da coltello. Si sono fatti medicare e hanno regolarmente sporto denuncia. Incrociate le testimonianze, i militari si sono fatti accompagnare a casa del 15enne e lì hanno trovato il coltello.

Articoli correlati

Back to top button