Cronaca

Minaccia la ex con la katana per avere i soldi del Reddito: shock nel Napoletano

Pomigliano, minaccia l'ex con una katana per i soldi del reddito. Arrestato dai carabinieri un pregiudicato: si trovava ai domiciliari

Shock a Pomigliano d’Arco dove un uomo minaccia la ex con una katana per i soldi del reddito di cittadinanza. Una vicenda accaduta nella serata di venerdì 10 settembre, quando il pregiudicato 39enne R.P. ha  evaso il regime di custodia cautelare agli arresti domiciliari uscendo di casa armato di una katana.

Pomigliano d’Arco, minaccia la ex con una katana per i soldi del reddito di cittadinanza

Come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, l’uomo ha seminato il panico in strada recandosi in un bar dove ha trovato l’ex compagna. L’ha minacciata, voleva che gli desse i soldi del reddito di cittadinanza dato che la donna percepisce il sussidio. Brandendo la lama ha minacciato anche la sorella della ex fidanzata, il tutto sotto centinaia di occhi atterriti, poco dopo le sette della sera. Ma alla fine il samurai è giunto a più miti consigli ed è andato via.

L’intervento dei carabinieri

Sabato mattina R.P. ha nuovamente evaso i domiciliari e si è portato sotto casa dell’ex compagna dove sono intervenuti i carabinieri, allertati dalla donna. I militari hanno arrestato il pregiudicato, ora rinchiuso nel carcere di Poggioreale. 

Articoli correlati

Back to top button