Cronaca

Pompei: 19enne accoltellato durante una festa, è in prognosi riservata

Le indagini sono affidate agli agenti del commissariato di Polizia di Pompei

Paura a Pompei dove un giovane di 19 anni è stato accoltellato 5 volte durante una festa. Il giovane è stato colpito 4 volte ad un gluteo ed una alla schiena. Proprio a causa dell’ultimo fendente, che gli ha perforato un polmone, il ragazzo rischia di morire. Tutto è successo a seguito di una violenta lite scoppiata durante una festa in un locale.

Giovane accoltellato a Pompei: lotta tra la vita e la morte

Il giovane, residente ad Agerola, è stato aggredito nella tarda serata di ieri. Portato d’urgenza in ospedale nella vicina Castellammare, è in gravi condizioni. La prognosi è riservata. In mattinata è stato trasferito all’Ospedale del mare per le complicazioni derivate dalla ferita più preoccupante. Le indagini sono affidate agli agenti del commissariato di Polizia di Pompei. Ascoltata la vittima dagli inquirenti, subito dopo l’aggressione, non ha detto molto su cosa sarebbe accaduto e chi lo abbia aggredito.

La ricostruzione

Da una prima ricostruzione si sarebbe trattata di una lite avvenuta all’interno del locale della movida. Già nei mesi scorsi a Pompei si sono registrati diversi casi di aggressioni e violenze tra giovanissimi e per futili motivi, sempre durante il fine settimana, quando la città diventa meta di molti ragazzi arrivati dai comuni vicini. Il sindaco, Carmine Lo Sapio, a luglio scorso ha emesso un’ordinanza per bloccare l’accesso agli scooter nelle zone più frequentate dalle 17 fino alle 7 di mattina.

Fonte: La Repubblica

Articoli correlati

Back to top button