Cronaca

Pompei, si travestono da carabinieri entrano in un b&b e sequestrano i proprietari: scoperti

Pompei, all’alba di oggi 8 agosto, armati, con passamontagna e casacche dei carabinieri, si sono presentati in cinque in un bed and breakfast a Pompei a bordo di una Punto blu con sopra un lampeggiante. Fingendo di essere alla ricerca di un latitante, hanno ammanettato il titolare e due familiari sequestrandoli nel seminterrato.

Si fingono carabinieri e rapinano un b&b: caccia ai banditi

Saliti al piano di sopra della struttura, dove alloggiano 9 clienti, sono stati costretti alla fuga proprio grazie al coraggio di uno di loro, una ragazza, riuscita a dare l’allarme al 112 dopo aver sentito delle urla provenire dal seminterrato, prima che i rapinatori la immobilizzassero.

I soccorsi

In due minuti sono arrivate cinque pattuglie dei carabinieri di Torre Annunziata e quando il palo della banda ha visto i veri carabinieri ha chiamato i complici. Due di loro sono stati arrestati. In questi momenti – su disposizione del Comando provinciale carabinieri di Napoli – è in corso la ricerca degli altri rapinatori con un massiccio numero di militari, un elicottero e le unità cinofile.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto