Cronaca

Pompei, guida in stato di ebrezza e con i fari spenti danneggiando la volante della polizia: denunciato

L’uomo, sceso dal veicolo, ha dato in escandescenze colpendo ripetutamente il finestrino della portiera fino a romperlo

Nella notte di ieri, un uomo guida in stato di ebrezza per le strade di Pompei e con i fari spenti va a scontrarsi con le auto in sosta, ribaltandosi: danneggia anche la volante colpendo la portiera.

Pompei, guida in stato di ebrezza: danneggia la volante

Gli agenti del Commissariato di Pompei, durante il servizio di controllo del territorio, in via Tre Ponti hanno notato un’auto a forte velocità e con i fari spenti.

L’incidente

I poliziotti gli hanno intimato l’alt ma l’uomo ha accelerato la marcia innescando un inseguimento fino a quando, a Scafati, si è scontrato contro diverse auto in sosta per poi terminare la sua corsa ribaltandosi.

Il danneggiamento

L’uomo, sceso dal veicolo, ha dato in escandescenze colpendo ripetutamente il finestrino della portiera fino a romperlo. Sottoposto alla prova dell’etilometro che ha dato esito positivo con un tasso alcolemico superiore a 1,3 g/l. L’uomo, un 34enne di Pompei, è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale danneggiamento aggravato; inoltre, gli è stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza e contestate 2 sanzioni del codice della strada.

Articoli correlati

Back to top button