Cronaca

Pompei, notte di terrore: sequestrati in casa e tabaccheria svaligiata

POMPEI. Notte di terrore e di scioccante follia a Pompei: un tabaccaio e la sua famiglia sono stati sequestrati in casa dai ladri che hanno svaligiato l’attività commerciale sotto l’abitazione.

Sequestro e furto nel napoletano

Una banda di malviventi è riuscita ad entrare nell’appartamento di un tabaccaio a Pompei da una finestra interna al giardino. Sono riusciti a trovare le chiavi di casa, al piano superiore, e dell’attività commerciale. Hanno chiuso in casa la famiglia – padre, madre e due figli – e in tutta tranquillità hanno ripulito la tabaccheria. Per fortuna il commerciante ha capito solo l’indomani l’incubo che ha vissuto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button