Cronaca

Pompei, rapina ad una prostituta, pugni e morsi per portare via il denaro

POMPEI. Rapina ad una prostituta, pugni e morsi per portare via il denaro. Una donna è stata picchiata e mandata in ospedale con prognosi di 15 giorni.

Pompei, rapina ad una prostituta, pugni e morsi per portare via il denaro

Ha preso a pugni ed ha morso una prostituta per rapinarla. Un pregiudicato di Torre Annunziata, Aniello Amoruso, 43 anni, del luogo, è stato rintracciato ed arrestato dai carabinieri della radiomobile. L’aggressione è avvenuta in via Plinio. Amoruso aveva preso di mira una immigrata bulgara di 26 anni, aggredendola, ed aveva dovuto allontanarsi solo perché erano sopraggiunte alcune auto.


prostituta


Il riscontro dei medici

La donna è stata portata all’ospedale di Boscotrecase, dove i medici le hanno riscontrato ferite lacero-contuse al volto, con una prognosi di 15 giorni. Amoruso è stato trasferito nel carcere di Poggioreale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button