Cronaca

Ponticelli, terremoto giudiziario: scarcerato Salvatore De Martino

Ponticelli, terremoto giudiziario: scarcerato Salvatore De Martino, il giovane indicato come capo degli ‘XX’ in lotta contro i De Luca Bossa

A Ponticelli terremoto giudiziario, scarcerato poco fa Salvatore De Martino, il giovane indicato dalla Procura di Napoli come capo degli ‘XX’, il gruppo del rione Fiat da mesi in lotta contro i De Luca Bossa.

Ponticelli, terremoto giudiziario: scarcerato Salvatore De Martino,

La decisione è quella presa dal riesame che ha accolto in pieno le argomentazioni del difensore di De Martino, l’abile avvocato Stefano Sorrentino. E dire che soltanto poche settimane fa il gip Provisier, pur non convalidando il fermo del giovane, ne aveva disposto la misura del carcere. Il giovane rispondeva di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso e di lesioni personali. Insieme ai componenti del suo gruppo, era accusato di aver picchiato una donna in provincia di Napoli per fargli cedere le quote della sua piazza di spaccio, particolare raccontato anche dal collaboratore di giustizia Rosario Rolletta. La difesa di De Martino è riuscito a evidenziare le contraddizioni tra il racconto del pentito e un’intercettazione in cui la stessa donna riferiva di aver avuto uno ‘scontro’ per altri motivi. Ragion per cui l’impianto accusatorio è crollato totalmente sotto le argomentazioni del difensore di De Martino. Oltre al giovane tornano in libertà Francesco Pignatiello, difeso sempre dall’avvocato Sorrentino insieme al collega Giacomo Pace, Patrizia Di Natale e Maria Pignatiello, difesi dall’avvocato Giacomo Pace.

Articoli correlati

Back to top button