Cronaca

Napoli, Cobas e disoccupati bloccano il porto: scatta lo sciopero

Il porto di Napoli bloccato dalla sciopero di Cobas e disoccupati per lo sciopero nazionale nei settori di trasporti e scuola

Protesta Napoli di sindacati Cobas disoccupati del movimento “7 Novembre”. I manifestanti sono scesi in piazza insieme per lo sciopero nazionale nei settori di trasporti e scuola. Uno sciopero che ha bloccato le attività del porto di Napoli.

Napoli, Cobas e disoccupati in sciopero: porto bloccato

Attività bloccate all’interno e camion in fila all’esterno. Anche il traffico risente dello sciopero per il “peggioramento della condizione generale di lavoro e di vita dei lavoratori e lavoratrici masse popolari a fronte dell’azione del patronato e delle politiche del governo, in particolare in questa fase pandemica”. Previsti anche volantinaggi allo stabilimento Fca di Pomigliano d’Arco e un presidio davanti alla sede della Regione Campania.

Articoli correlati

Back to top button