Cultura ed Eventi

Positano Mare, sole e cultura 2019: la costiera si accende di cultura

La Costiera Amalfitana ha visto negli ultimi anni un incremento considerevole di visitatori e turisti grazie all’operato delle istituzioni e degli addetti del settore ricettivo che hanno saputo valorizzare l’immenso patrimonio che questo territorio offre ai visitatori.

Spiagge, mare e bellezze naturalistiche uniche, ma anche l’evoluzione e l’implementazione di una serie di servizi funzionali a garantire la fruibilità dei territori da parte dei turisti e visitatori.

Per i vacanzieri ad esempio di Capri, il tragitto dall’isola verso Positano vede ora la possibilità di spostamenti veloci e confortevoli grazie agli aliscafi, prenotabili anche online direttamente sul sito Alicost e viaggi effettuati con imbarcazioni monocarena veloci, sicure e confortevoli.

Unitamente a questa evoluzione nei servizi, abbiamo anche una valorizzazione attenta di quelle che sono le peculiarità del luogo, non solo dal punto di vista paesaggistico e naturalistico, ma anche per quanto riguarda il patrimonio storico e culturale che la costiera mette a disposizione dei visitatori.

Una ricchezza, quella storica e artistica, che viene sempre più apprezzata dai turisti italiani e stranieri, tanto che si moltiplicano gli eventi che accompagnano vacanzieri e visitatori durante tutto il periodo estivo.

Uno dei più significativi è quello che ha visto protagonista Positano dal 21 giugno al 15 luglio, la rassegna letteraria Positano 2019 Mare, Sole e Cultura.

Il tema su cui si è incentrata questa edizione 2019, è quello “orizzonti, racconti senza confini”, una serie di eventi che si terranno nella spiaggia grande ma anche nei luoghi più caratteristici della città.

Alessandro Siani e Ciro Pellegrino sono stati gli ospiti della serata inaugurale della XXVII edizione che si è svolta nella Spiaggia Grande, in cui è stata presentata l’edizione 2019, e tutti i vari appuntamenti che caratterizzeranno le settimane successive e che metteranno in campo una cultura a trecentosessanta gradi.

Il programma ha visto due appuntamenti per giugno, venerdì 21 con l’inaugurazione sopraccitata e martedì 25 con “Orizzonti del racconto”, che si terrà presso il Blu Bar e vedrà protagonisti volti noti della letteratura e scrittura come Antonio Monda, Caterina Zaccaroni e Andrea Carlo Cappie.

Il programma è proseguito con l’arrivo di luglio, mercoledì 3 si terrà a Palazzo Murat un incontro con Rita Dalla Chiesa, autrice del libro “mi salvo da sola” edito da Mondadori, mentre sabato 6 Gennaro Sangiuliano, direttore del TG2 ha presentato insieme al filosofo Giulio Giorello il volume il Nuovo Mao.

Martedì 9 al Covo dei Saraceni sono stati invece presenti Aldo Cazzullo e Marco Varvello che indagheranno sugli “orizzonti della storia”, mentre giovedì 11 nella Spiaggia Grande Alfonso Signorini ha dato vita a una serata dedicata agli “Orizzonti dell’amore”.

Conclude la rassegna, lunedì 15, alla Terrazza Marincanto, una serata dedicata al “Futuro e Orizzonti” con ospite Enrica Alessi, che ha affrontato il tema di essere una brava mamma.

Articoli correlati

Back to top button