Cronaca

Pozzuoli, bonifica e pulizia straordinaria al lago d’Averno

POZZUOLI. Su disposizione del sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia e dell’assessore all’Ambiente Fiorella Zabatta è stata compiuta un’estesa azione di bonifica lungo tutto il lago d’Averno durata quindici giorni circa. Gli operai del Servizio Giardini sono intervenuti sull’intero perimetro dello specchio d’acqua per tagliare erba e canne secche, ripristinare le panchine di legno e i cestini gettacarte, che sono anche aumentati numericamente, e sistemare una torretta e una cabina di avvistamento della fauna del lago.

Un’opera di pulizia straordinaria ha riguardato invece il canale di collegamento del lago con il mare, invaso da sterpaglie e rifiuti che sono stati rimossi dal Comune nonostante – si legge in una nota dell’amministrazione comunale – spettasse alla Città Metropolitana di Napoli.

I commenti

“In precedenza eravamo già intervenuti in una struttura abbandonata lungo la sponda del lago che era diventata una vera e propria discarica – spiega il sindaco Vincenzo Figliolia – C’è e continuerà ad esservi la massima attenzione da parte nostra in un luogo pieno di tradizione, che deve essere sempre di più punto di aggregazione per famiglie e sportivi. Ma, come vado ripetendo da tempo, occorre che gli stessi cittadini diventino occhi vigili del territorio a salvaguardia dell’ambiente e dei beni comuni, che appartengono a tutti”.

“Il lago d’Averno è un posto incantevole e all’estero farebbero carte false per avere un luogo di questo tipo – aggiunge l’assessore all’Ambiente Fiorella Zabatta – pieno di bellezze naturali, archeologiche e storiche. Il restyling e la valorizzazione del lago sono il primo passo per lo sviluppo di tutta l’area”.

Articoli correlati

Back to top button