Cronaca

Pozzuoli, il comune “diffida” i carabinieri

POZZUOLI. E’ curiosa la vicenda riportata dal quotidiano Il Mattino oggi in edicola: il comune, nell’ambito di controlli atti a stanare i morosi che non pagano i dovuti canoni all’ente, prende di mira i carabinieri.

O meglio, la caserma dei carabinieri di Monterusciello, frazione del comune puteolano. Stando a quanto riportato dal quotidiano Il Mattino oggi in edicola, secondo l’avvocatura del comune il ministero della Difesa e quello dell’Interno, per oltre 20 anni, non avrebbero pagato l’acqua collezionando un debito complessivo di 63.125 euro.

Un debito per il quale l’amministrazione comunale (che aveva già la stazione di Monterusciello) ha deciso di rivolgersi direttamente alla caserma di Monterusciello tramite le vie legali: eppure è chiaro che i pagamenti non sono competenza dei singoli comandi bensì dei ministeri di riferimento.

L’atto di citazione, comunque, è stato notificato direttamente alla stazione carabinieri di Monterusciello. Nessun commento, come riporta Il Mattino, da parte dell’Arma: sarà ora l’Avvocatura dello Stato a decidere sul da farsi. Di certo si tratta di una vicenda alquanto singolare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button