Cronaca

Pozzuoli, due feti nella stella fossa: genitori si rivolgono al Papa

Pozzuoli, perdono la figlioletta e scoprono che il feto è seppellito in una fossa già occupata. I genitori fanno appello al Papa

Pozzuoli, perdono la figlioletta nata dopo appena 23 settimane di gestazione e scoprono che il feto è seppellito in una fossa già occupata. I genitori, come riporta Il Mattino, sporgono denuncia, ma per l’Appello non c’è reato. Anna e Sergio, coniugi di Pozzuoli, fanno appello al Papa “affinché intervenga per il rispetto dell’umana pietà”.

Feto seppellito in una fossa occupata, coniugi di Pozzuoli fanno appello al Papa

“Da 8 anni non sappiamo che fine abbiano fatto i resti mortali della nostra figlioletta e non possiamo neanche piangerla sulla sua tomba al cimitero di Pozzuoli. La Corte di Appello di Napoli ha respinto il nostro ricorso e ci ha condannato a pagare 9mila euro di spese legali, ma ora ci appelliamo a Papa Francesco affinché intervenga per il rispetto dell’umana pietà”. Anna e Sergio, coniugi di Pozzuoli, stanno vivendo una vera e propria odissea e si stanno battendo per ottenere il diritto a pregare sulla tomba della figlioletta e chiede un risarcimento al Comune di Pozzuoli.

Articoli correlati

Back to top button