Cronaca

Eurospin, domani il presidio in difesa delle lavoratrici che rischiano il posto

Giovedì 3 maggio, ore 8,30 è in programma un presidio all’esterno del supermercato Eurospin di Sparanise, in provincia di Caserta. L’iniziativa è organizzata da Si Cobas e Spazio Cales.

Il presidio all’Eurospin di Sparanise

“Da più di 6 mesi – spiegano gli organizzatori su Facebook – le addette e gli addetti del punto- vendita Eurospin di Sparanise sono senza stipendio a causa della scellerata gestione del concessionario Merola Group”.

“Da più di un mese – prosegue la nota – il supermercato, che rifornisce l’intero Agro Caleno, è chiuso senza alcuna spiegazione, non avendo mai dichiarato perdite ne tanto meno aperto uno stato di crisi. Da un mese a questa parte nessuno si è degnato di dare alcuna informazione ai dipendenti del punto vendita, ossia agli unici soggetti che stanno pagando sulla propria pelle questa assurda e inspiegabile situazione”.

“È giunta l’ora di dire basta al silenzio tombale di Merola e Eurospin, e di rispondere con la lotta e la mobilitazione per pretendere la riapertura del punto-vendita e tutelare il salario dei lavoratori”, concludono gli organizzatori del presidio previsto domani all’Eurospin di Sparanise.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button