Processo “Gettonopoli” a Castellammare: 18 condanne e 5 assoluzioni

comune-castellammare-stabia

Processo "Gettonopoli" a Castellammare: il Tribunale ha condannato 18 persone per truffa ai danni dello Stato del valore di circa 2 milioni di euro

Processo “Gettonopoli” a Castellammare: il Tribunale ha condannato 18 persone per truffa ai danni dello Stato del valore di circa 2 milioni di euro.

Truffa allo Stato: si conclude il processo “Gettonopoli”

Arrivano le sentenze al processo “Gettonopoli” a Castellammare, dove diverse persone sono state indagate per truffa ai danni dello Stato, pari a circa 2 milioni di euro.

Il bilancio è di 18 condanne e 5 assoluzioni. Le persone condannate erano accusate di aver partecipato a commissioni consiliari mai effettivamente avvenute ma percependo il gettone di presenza.

Sono stati condannati:

  • Amato Giuseppe ad un anno e quattro mesi di reclusione,
  • Amedeo Di Nardo ad un anno e due mesi di reclusione,
  • Rosa Cuomo ad un anno e quattro mesi di reclusione,
  • Antonio Iovino ad un anno e cinque mesi di reclusione,
  • Ignazio Esposito ad un anno e sei mesi di reclusione,
  • Cascone Francesco d’Assisi ad un anno e sei mesi,
  • Ida Scarpato ad un anno e sei mesi di reclusione,
  • Vito Galasso a due anni e sei mesi di reclusione,
  • Lorenzo Esposito a due anni e un mese di reclusione,
  • Castellano Francesco a due anni e cinque mesi di reclusione,
  • Antonio Cinque ad un anno e due mesi di reclusione,
  • Nastelli Carlo a due anni e otto mesi,
  • Anna Scevola a due anni di reclusione,
  • Scala Camilla a due anni e cinque mesi,
  • Annamaria Maiello a due anni e undici mesi,
  • Cuomo Domenico a un anno e 9 mesi di reclusione
  • Giovanni Battista Vingiani a due anni e sei mesi,
  • Cozzolino Giuseppe a due anni di reclusione.

Gli ex consiglieri comunali coinvolti dovranno effettuare un risarcimento danni e dovranno provvedere al pagamento delle spese processuali.

 

 

 

TAG