Cronaca

Processo penale Pasquale Pesce, il comune è parte civile

NAPOLI. Il comune di Napoli si costituisce parte civile nel processo penale nei confronti di Pasquale Pesce e altri relativo a reati contro la persona di stampo camorristico.

Il processo, come riferito in una nota dal comune di Napoli, si terrà in prima udienza dinanzi al tribunale di Napoli il prossimo 20 dicembre.

La decisione è stata deliberata dalla giunta comunale, a firma dell’assessore all’avvocatura Alessandra Sardu.

La costituzione di parte civile è possibile grazie alla delibera di giunta del 9 maggio 2013 che ha stabilito i nuovi indirizzi per la costituzione di parte civile dell’amministrazione comunale nei procedimenti penali allo scopo dunque di proporre l’azione risarcitoria per danno all’immagine della città.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button