Curiosità

Progettare una gaming room fai da te: come realizzarla in pochi semplici mosse

Una gaming room deve essere sufficientemente grande per una postazione gioco completa di tutto il necessario

Sempre più persone avvicinano al mondo del gaming, un’attività in grado di affascinare giovani e adulti di ogni età. Soprattutto durante la pandemia, i gamers si sono moltiplicati: il videogame ha permesso a molte persone di svagarsi nella propria casa, spesso in connessione con altri individui a distanza.

I giocatori ricercano uno spazio personale e riservato in cui dedicarsi alla loro passione: scopriamo in questo articolo come progettare una gaming room fai da te e come realizzarla in poche e semplici mosse.

Caratteristiche di una gaming room

In primo luogo, una gaming room deve essere sufficientemente grande per accogliere una postazione gioco completa di tutto il necessario, dal tavolo d’appoggio al sedile fino ad arrivare agli accessori. Lo spazio, infatti, deve essere confortevole e non sembrare claustrofobico, arricchito da un’illuminazione soffusa o da luci d’atmosfera.

Generalmente è consigliato utilizzare una stanza non utilizzata o secondaria, al fine di non togliere spazio ad ambienti indispensabili e centrali per la vita di ogni giorno. Altre due caratteristiche centrali di una gaming room sono l’insonorizzazione e la possibilità di avere prese di corrente elettrica agevoli e un’ottimale gestione dei cavi, a supporto dei dispositivi utilizzati.

L’area dedicata ai videogiochi potrebbe essere ricavata anche da un angolo della casa, minimale e arredato con l’essenziale, protetto da pannelli insonorizzanti da mettere sulle pareti: si tratta, quindi, di progettare un angolo funzionale con tutte le caratteristiche centrali della stanza perfetta di ogni gamer.

Componenti ed accessori di una postazione gaming

Accessori indispensabili sono, innanzitutto, la scrivania e la sedia: la prima deve essere sufficientemente spaziosa e alla giusta altezza, in modo da organizzare ogni spazio al meglio, mentre la sedia deve essere molto ergonomica, comoda e in grado di garantire una corretta postura anche per lungo tempo.

Un elemento fondamentale è certamente il PC: insieme al monitor, è un elemento indispensabile per il gaming, ed esistono in commercio specifici apparecchi per questo scopo. Tra le componenti del PC da non sottovalutare troviamo sicuramente un processore veloce, una scheda video dedicata al gaming ed un’elevata RAM per la memoria.

Logicamente, una postazione da gaming super accessoriata richiede di fare delle scelte consapevoli sui propri consumi, perché è necessario impiegare diversi complementi elettronici alimentati a corrente. Per questo ogni gamer consapevole dovrebbe informarsi su come si può risparmiare energia in casa, e seguire i consigli proposti dal web per evitare onerosi aumenti in bolletta senza dover rinunciare alla propria passione.

Ulteriori accessori importanti sono la tastiera, il mouse e le cuffie da gaming, anch’essi ergonomici e in grado di garantire migliori performance di gioco. Infine, da non sottovalutare sono una serie di accessori importanti per tenere tutti i dispositivi in ordine e consentire il corretto funzionamento di tutte le apparecchiature elettriche: tra essi troviamo i passacavi, l’hub gestione cavi, il portacavi, le catene.

Articoli correlati

Back to top button