Cronaca

Prostituzione nel bed & breakfast, scatta il sequestro

NAPOLI. Ufficialmente era un bed & breakfast, in realtà era a disposizione per «incontri riservatissimi». Lo hanno scoperto gli agenti del commissariato Arenella, che nella serata di venerdì hanno fatto irruzione in un appartamento di salita Arenella dove si incontravano clienti e prostitute. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

Prostituzione in un B&B

Le indagini sono partite analizzando gli annunci online dove venivano offerte «prestazioni particolari»: molti di questi puntavano al B&B. Gli agenti hanno quindi provato a verificare che si trattasse realmente di un affittacamere. Malgrado negli archivi della Questura, che tiene conto degli alloggiati nelle strutture ricettive, quel locale risultasse sempre vuoto, non era possibile affittare una stanza: dall’altro capo del telefono rispondevano sempre che non c’era disponibilità. Così sono partiti gli appostamenti.

Il blitz

I poliziotti, in borghese nei pressi del parco residenziale e nel condominio dove si trova il locale, hanno osservato l’andirivieni di persone, riscontrando la presenza di persone nella struttura in special modo nelle ore serali e notturne. Fino a ieri sera, quando c’è stata l’irruzione: all’interno c’erano tre clienti, in tre stanze diverse: D.S.J.H., 35enne brasiliano, J.J R., 49enne brasiliana, e M.S., 30enne napoletano.

Gli ultimi due avevano biglietti da visita nei quali veniva pubblicizzata la loro attività; durante la perquisizione è stato trovato un vasetto di vetro con 8 grammi di marijuana, che è valso al proprietario una denuncia per possesso di stupefacenti. Il titolare del B&B, che ha provato a giustificarsi dicendo di non riuscire ad accedere al sistema informatico per la comunicazione dei clienti presenti, malgrado esistesse un account a suo nome, ha mostrato un blocchetto per le ricevute su cui ne risultavano soltanto tre. Il locale è stato sottoposto a sequestro e l’uomo, R. M., napoletano di 45 anni, è stato denunciato per favoreggiamento della prostituzione.

PROSTITUZIONE, LO SPECIALE DE L’OCCHIO DI NAPOLI

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button