Cronaca

Pulizie in ascensore per 35 euro: cade dal quarto piano, morto 21enne

NAPOLI. Era impegnato a l’ascensore di un palazzo. Salvatore, 21 anni aveva accettato di pulire quel lucernario per soli 35 euro.

Salvatore, lavorava al Bar Tico in Via Duomo, di fronte Forcella e nell’ora di spacco si era recato al palazzo accanto al bar per recarsi nel palazzo in cui ha trovato la sua morte. La notizia della sua tragica morte è riportata da Il Mattino.

Cade dal quarto piano mentre lavora: morto 21enne a Forcella

Per poterlo pulire accuratamente, il giovane si era posto proprio sopra la vetrata che però non ha retto. Salvatore è caduto dal quarto piano.

Al tonfo hanno fatto seguito le urla delle persone. I condomini ed i residenti del rione hanno chiamato insistentemente ambulanza e polizia sperando che qualcosa si potesse ancora fare. Circa 45 minuti per l’arrivo dell’ambulanza che ha constatato lo stato altamente critico del giovane. Due arresti cardiaci per Salvatore, poi il decesso.

Foto da IlMattino.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button