Cronaca

Giovane pusher in manette: si nascondeva in un bunker

NAPOLI. Enrico Pettino, 19enne già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia Bagnoli in uno spazio sotterraneo in viale Traiano, una sorta di bunker. Il giovane è stato sorpreso a spacciare droga a un assuntore.

L’operazione

Come riportato dall’Ansa, il locale in cui Pettino operava era videosorvegliato con microcamere montate sui muri dello stabile. All’interno sono stati rinvenuti 360 euro, una dose di cocaina e materiale per il confezionamento.

Inoltre, Raffaele Pace, 23 anni, è stato tratto in arresto mentre era intento a nascondere nella sua auto parcheggiata in via Tertulliano un involucro contenente 5,2 grammi di cocaina e altrettanti di crack. In manette anche un 40enne, Antonio Galdo, che ha tentato una vana in quanto avvisato da una vedetta.

L’uomo era in possesso di 10 grammi di marijuana, 10 di hashish e 250 euro. I militari hanno rinvenuto in spazi condominiali delle palazzine di via Torricelli un fucile a canne mozze con matricola abrasa, un giubbotto antiproiettile e una quarantina di cartucce.

Articoli correlati

Back to top button