Cronaca

Qualiano, aggredisce la moglie e il figlio: 47enne fermato e allontanato

QUALIANO. Anni di vessazioni e maltrattamenti. L’ultimo episodio, il più violento, ha gettato madre e figlio nella disperazione più totale tanto da farli giungere alla decisione di denunciare e assicurare finalmente alla giustizia il loro carnefice. In manette è finito un 47enne di Qualiano. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

Aggredisce moglie e figlio, allontanato

Il 47enne è stato ammanettato e giudicato per direttissima. Il giudice ha deciso per lui l’allontanamento dalla casa familiare: non può avvicinarsi alla coniuge. I militari della stazione di Qualiano sono intervenuti l’altra sera, in un appartamento a ridosso delle case popolari, a seguito della chiamata delle due povere vittime, la moglie 43enne e il figlio di 20 anni.

Nonostante la presenza dei carabinieri l’orco ha continuato a inveire contro i due che, feriti e scossi, hanno avuto bisogno delle cure mediche all’ospedale San Giuliano di Giugliano in Campania. I medici hanno riscontrato contusioni multiple e disturbi d’ansia. Le violenze da diversi anni. I carabinieri hanno accertato che, spesso ubriaco, inveiva contro la moglie e il figlio.

Articoli correlati

Back to top button