Cronaca

Racket degli affitti a Forcella, Irina fa arrestare altri due estorsori

Forcella, racket degli affitti; altri due arresti grazie al video di Irina che ha consentito di individuare gli altri estorsori

Altri due arresti nel giro di racket degli affitti Forcella. Altri due arresti resi possibili grazie al coraggio di Irina, le cui immagini hanno consentito di far salire a 6 il numero degli arrestati tra cui Salvatore Giuliano, killer della 14enne Annalisa Durante, uccisa nel 2014 per un proiettile vagante sparato dall’erede del ras di Forcella.

Racket degli affitti a Forcella, altri due arresti

Come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, Irina ha ripreso tutta la scena, ovvero quando gli uomini del clan Giuliano si sono recati nell’edificio di via Pace per riscuotere “l’affitto”. Immagini che hanno consentito agli agenti della Squadra Mobile di identificare gli altri estorsori.

Le indagini

Altri due arresti ma le indagini proseguono a Forcella. Irina ha raccontato: “Ho preso il cellulare e ho filmato quelli che erano venuti a chiederci i soldi, anche quelle che sono scappate”.

Articoli correlati

Back to top button