Cronaca

Racket da 70 mila euro, arrestato a Frattamaggiore il fratello di un ex calciatore di Serie A

I carabinieri della sezione operativa di Giugliano in Campania hanno arrestato, in flagranza di reato, con l’accusa di estorsione aggravata, un 52enne incensurato di Frattamaggiore, Salvatore Lodi, fratello dell’ex calciatore di serie A, Francesco, totalmente estraneo ai fatti. L’uomo è stato bloccato questa mattina, davanti a numerosi passanti, nei pressi del bar del Corso, a Frattamaggiore.

Estorsione ad un cantiere edile di Frattamaggiore

I Carabinieri della Compagnia di Giugliano hanno hanno arrestato il 52enne questa mattina, con l’accusa di estorsione aggravata. Lodi aveva preteso da un imprenditore edile, impegnato nella costruzione di alcuni appartamenti a Frattamaggiore, la somma di 70 mila euro per continuare i lavori.

Racket: arrestato Salvatore Lodi

La vittima aveva denunciato l’accaduto ai Carabinieri, che avevano organizzato un appostamento, per cogliere sul fatto l’uomo, mentre intascava il denaro. L’incontro è avvenuto in via Roma a Frattamaggiore, nei pressi del Bar del Corso. La vittima ha corrisposto un primo anticipo, di 2500 euro, ma una volta acquisito il denaro, sono scattate le manette. Il denaro è stato restituito alla vittima, e Salvatore Lodi è stato trasferito al carcere di Poggioreale, in attesa di giudizio.

 

Articoli correlati

Back to top button