Cronaca

Ragazza tenta suicidio, dramma sfiorato a Miano di Napoli

Una ragazza di appena 20 anni salvata dai carabinieri

Dramma sfiorato a Miano di Napoli dove una ragazza ha tentato il suicidio. È accaduto nella notte tra domenica 4 e lunedì 5 dicembre, quando una 20enne è stata trovata sospesa su uno strapiombo di circa 30 metri. Fortunatamente, i carabinieri allertati da un passante l’hanno salvata.

Miano di Napoli, ragazza tenta il suicidio: salvata dai carabinieri

Provvidenziale, dunque l’intervento dei militari in via Nuova San Rocco, dove hanno trovato la ragazza in lacrime e comprensibilmente sconvolta. La 20enne era appoggiata ad un cornicione di soli dieci centimetri. A notarla è stato un passante che ha subito capito le intenzioni suicide della giovane.

A quel punto ha chiamato il 112, provando anche ad avvicinarsi alla 20enne che lo ha però allontanato. In pochi minuti sul posto sono giunti i carabinieri della vicina stazione di Capodimonte. Un maresciallo, anche lei donna, ha provato a parlare con la ragazza, riuscendo a tranquillizzarla con parole dolci mentre alle spalle è arrivato un collega che l’ha afferrata alle spalle, salvandole la vita.

Articoli correlati

Back to top button