Cronaca

Vomero, parla l’indagato: “Non è stato uno stupro”

Napoli, ragazza violentata al Vomero a Capodanno: il sospettato replica fornendo una versione opposta a quella della vittima

Proseguono le indagini sulla vicenda della ragazza violentata al Vomero nella notte di Capodanno. Suggestioli alimentate da alcuni lividi che sarebbero compatibili con una violenza a sfondo sessuale. Così come le immagini di due persone che entrano e escono da un locale del Vomero come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Napoli, ragazza violentata al Vomero a Capodanno: la versione contraria

Il sospettato principale della presunta violenza sessuale, però, ha fornito una versione opposta a quella della ragazza di 29 anni.. “Non c’è stata alcuna violenza fisica, ma un rapporto consenziente dal primo all’ultimo minuto”. Nelle prossime ore, l’uomo si accinge a presentare una denuncia di parte.

La denuncia

Un caso che da qualche giorno è finito al centro di un fascicolo aperto dal pool reati contro le fasce deboli che prova a fare chiarezza su quanto sarebbe avvenuto la notte di Capodanno, al Vomero.

Articoli correlati

Back to top button