Cronaca

Ragazzo accoltellato da coetanei in pieno centro a Napoli

Ancora una movida violenta a Napoli, un ragazzo nella serata di ieri sarebbe stato accerchiato da 7 coetanei e accoltellato. A raccontarlo a Fanpage.it è Giuseppe, un giovane che ha assistito a quanto avvenuto nel centro storico.

Napoli, ragazzo accoltellato da coetanei: il racconto

Giuseppe racconta che come tanti ieri sera, venerdì 5 gennaio, era a spasso per le vie della città. All’improvviso ha notato un ragazzo correre mentre era inseguito da un gruppetto di coetanei. Tutto si sarebbe svolto intorno alle 23:40.

“Il ragazzo è stato circondato da 7 coetanei – racconta – l’hanno buttato per terra e uno di loro lo ha colpito al fianco con una coltellata. Quello che ha sferrato il fendente avrebbe voluto infierire, ma è stato trascinato via dagli altri e sono scappati via. Si trattava di ragazzi tra i 16 e i 20 anni massimo”.

Il giovane racconta inoltre che il povero malcapitato ha perso i sensi e solo dopo qualche minuto sono arrivati i soccorsi. “È stato agghiacciante”, conclude.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Back to top button